Ostuni Palace

C.so V. Emanuele 218
72017 Ostuni (BR) Italy
Tel (+39) 0831.338885
Fax (+39) 0831.333143
info@ostunipalace.com
www.ostunipalace.com

Login

Pasqua 2011 in Puglia ad Ostuni e Dintorni

pasqua-ad-ostuni

Speciale Pasqua 2011 in Puglia: Cosa fare ad Ostuni e nei Dintorni

Nelle festivita’ pasquali la Puglia esprime tutta la Sua spiritualità attraverso tradizioni che si ripetono ogni anno e offrendo ai suoi visitatori una vasta scelta tra itinerari e luoghi da scoprire.
In ogni cittadina è viva l’ atmosfera particolare che questa festività evoca con i riti della Settimana Santa.

Approfittando della speciale offerta 3 notti dell’Hotel Ostuni Palace, Hotel 4 stelle in Puglia, ecco di seguito una varieta’ di proposte:

a Francavilla Fontana la Processione dei Misteri Come ogni anno, rappresenta uno degli appuntamenti più attesi dalla città, che rivive in questi giorni con straordinaria partecipazione la passione e la morte di Gesù Cristo.
I riti della Settimana Santa di Francavilla Fontana, singolari e suggestivi, rappresentano in tutta la provincia di Brindisi una straordinaria unicità.
Nella giornata del Venerdi’ Santo, i luoghi del centro storico divengono lo scenario suggestivo e naturale del pellegrinaggio dei “Pappamusci”e della
Processione dei Misteri

Torna a Carovigno, cittadina a pochi km da Ostuni, la storica Processione della ‘Nzegna la bandiera di forma quadrata con al centro la rosa mistica.
La battitura della Nzegna è un antichissimo rito religioso in onore di Maria s.s. di Belvedere, patrona della citta’.
La tradizione vuole che ogni anno il battimento della Nzegna abbia luogo durante lo svolgimento della Processione, il Lunedi’ e martedì di Pasqua nel centro storico e il primo sabato successivo al Santuario di Belvedere a pochi km di distanza da Carovigno.
 

 

Per chi volesse visitare Oria e il suo castello: questa bella cittadina organizza itinerari, aperture straordinarie e visite guidate alla Basilica Cattedrale (edificio barocco del XVIII sec.), agli Ipogei (Sotterranei della Chiesa con i Tesori della Cattedrale) e alla Cripta dell’Arciconfraternita della Morte del XV sec. detta anche “Cripta delle Mummie” (con i Cadaveri disidratati dei Confratelli e la Mostra della Statue in Cartapesta del XVIII e XIX sec. dei Santi Misteri).
Inoltre, su richiesta, possono essere effettuate anche visite al Museo Diocesano e al Museo Messapico ubicato nel Palazzo Martini (solo nei giorni feriali).

Ecco inoltre il programma che offre Martina Franca splendido borgo della Valle d’Itria:
Il giovedì santo in tutte le chiese si preparano i Sepolcri, cioè gli altari della deposizione, disponendo intorno composizioni di fiori lampade e ceri, le chiese restano aperte fino a notte fonda per permettere ai fedeli di far visita a tutti gli altari delle chiese nelle quali sono esposti i sepolcri.
Il Venerdì santo è il giorno della processione dei misteri.
La processione ha inizio nel tardo pomeriggio e si conclude a mezzanotte dopo aver percorso le vie principali del paese.
Alla processione partecipano, nell’ordine tutte le confraternite della citta’ con il loro abito caratteristico decorata con ricami e con il gonfalone proprio di ogni confraternita, segue la croce dei misteri ricca di tutti i simboli della passione e poi le statue che riproducono alcuni episodi biblici.
Le statue in legno e cartapesta sono portate a spalla dai vari componenti delle confraternite.

E poi Pasquetta, la giornata dedicata ai picnic e alle scampagnate in compagnia:

Degna di nota Cisternino: famosa per le numerose macellerie dove al momento si cucina la carne per poi degustarla.
Tra le manifestazioni folkloristiche in Puglia, la più attesa è la “Pasquarédde” che si svolge presso il Santuario della Madonna d’Ibernia il giorno di Pasquetta dove ci si reca con dei dolci tipici a forma di borsetta chiamati “u churruchele” auspici di fecondita’ e prosperita’.

Da qui consigliamo di proseguire per Alberobello, la regina dei trulli, riconosciuta dall’U.N.E.S.C.O. Patrimonio Mondiale dell’Umanità in quanto è una delle espressioni più tipiche della zona. Un villaggio che vi ammalierà con le sue tipiche costruzioni, un labirinto denso di botteghe artigianali.
Diverse sono le zone panoramiche pronte a stupire i visitatori, invitandoli a respirare a pieni polmoni l’aria salubre e secca del vento di collina.

Proponiamo anche Polignano, la cosiddetta Perla dell’Adriatico come meta nella giornata del Lunedì dell’Angelo magari per degustare un ottimo gelato e fare una passeggiata:
costruita sulla sommità di una scogliera, che raggiunge i 24 metri di altezza, Polignano appare mirabile di fascino ambientale e storico; le ampie grotte scavate dal moto ondoso sono infatti l’altro volto delle case bianche che in alto si stringono l’una sull’altra, offrendo uno splendido quadro.
Legata a origini greche, il suo territorio, strategico per al vicinanza al mare e ai corsi d’acqua.

Ce n’è davvero per tutti i gusti, non perdete l’occasione di vivere la Pasqua  nella terra baciata dal sole!

Hotel Ostuni Palace

Hotel Ostuni Palace
C.so V. Emanuele 218
72017 Ostuni (BR) Italy
Tel (+39) 0831.338885
Fax (+39) 0831.333143
info@ostunipalace.com
www.ostunipalace.com

 

Be Sociable, Share!

Articoli Simili:

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>